/images/avatar.png

w/arc Netiquette - Galateo in rete

Esiste un insieme di regole denominato Netiquette che si potrebbe tradurre in “Galateo (Etiquette) della Rete (Net)” che consiste nel rispettare e conservare le risorse di rete e nel rispettare e collaborare con gli altri utenti. Entrando in Internet si accede ad una massa enorme di dati messi a disposizione il più spesso gratuitamente da altri utenti. Pertanto bisogna portare rispetto verso quanti, spesso in maniera volontaria, hanno prestato e prestano opera per consentire a tutti di accedere a dati ed informazioni che altrimenti sarebbero patrimonio di pochi o addirittura di singoli.

w/arc NTLDR mancante, impossibile avviare il sistema

Quando si hanno sistemi con più sistemi operativi installati, e quindi con avvio multiplo (boot manager), può capire che, a seguito dell’installazione di qualche software particolare, il sistemi si rifiuti di “boottare” e mostri il seguente messaggio: “NTLDR mancante, impossibile avviare il sistema, premere CTRL+ALT+CANC per riavviare” Per ovviare a questo problema, operare come segue: Formattare un floppy da un sistema con un sistema Windows 2000 o successivo Copiare dal CDROM di installazione i files NTLDR e NTDETECT.

w/arc Pacchetto cumulativo di patch per Internet Explorer di agosto 2002

Il pacchetto cumulativo di patch per Internet Explorer di agosto 2002 consente di risolvere tutti problemi di protezione precedentemente rilevati in Internet Explorer, nonché nuove vulnerabilità. Questo aggiornamento include le funzionalità di tutte le patch precedenti. Eseguendo il download è possibile assicurare la protezione del computer. Ulteriori informazioni - http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=8452&clcid=0x09 Versione di Internet Explorer - 6 Data di pubblicazione - 21 Aug 2002 Dimensione/tempo previsto per il download @28.8 - 2,478 kb / 13min Requisiti di sistema Questo aggiornamento si applica a Internet Explorer 6 nei seguenti sistemi operativi:

w/arc Processori sempre più veloci: un pericolo per la salute?

E’ sicuramente un bene per le applicazioni avere a disposizione CPU veloci: riduce sensibilmente i tempi di elaborazione migliorando la produttività e grazie all’elevata potenza di calcolo è possibile proporre agli utenti ambienti amichevoli, graficamente piacevoli e curati. Purtroppo uno spiacevole effetto collaterale è dato dalla cosiddetta EMI (ElectroMagnetic Interference), che diventa sempre più rilevante e difficilmente contenibile al crescere della frequenza. Il problema delle interferenze elettromagnetiche è abbastanza serio, infatti potrebbe pregiudicare il buon funzionamento delle apparecchiature elettriche limitrofe ai PC, come televisori, impianti Hi-Fi e telefoni cellulari.

w/arc Quante sono le barriere del Web

Accedere a un luogo, a una risorsa o a un’informazione: fisicamente o intellettualmente, ogni giorno abbiamo bisogno di spostarci per conoscere e incontrare gli altri. Non sempre, però, è facile farlo. A chi non è capitato di notare un edificio al quale sono state aggiunte le rampe per i disabili, o un semaforo pedonale che emette cicalii quando è verde? Questi sono gli esempi più semplici per introdurre al tema dell’accessibilità, ma l’ambito di riferimento è in realtà molto più vasto.

w/arc Rootkit: una minaccia per i sistemi Microsoft

I rootkit sono dei software che consentono l’esecuzione di varie funzioni di cracking del computer. Il loro utilizzo viene eseguito dall’aggressore dopo essere entrato nel sistema e averne violato la sicurezza. Come primo requisito dei rootkit vi è la possibilità di nascondersi alle normali procedure di monitoragio degli amministratori di sistema e degli utenti comuni. I rootkit agiscono infatti ad un profondo livello del sistema, intercettando le comuni operazioni dei software e nascondendosi dietro di esse.

w/arc Sette geni del far Web

Gene Kan Era stato uno dei programmatori di Gnutella, uno dei software che permettono agli utenti lo scambio di file musicali. Appena due anni fa era stato designato da Time come uno dei dodici geni digitali degli ultimi anni e poco dopo era pure riuscito a incassare dieci milioni di dollari per aver venduto alla Sun Microsystems una sua società, la GoneSilent. Era anche stato chiamato a testimoniare al Senato e lui, un ragazzo di 24 anni che non aveva neanche finito l università, aveva cercato di convincere gli augusti senatori che il concetto di file sharing - la condivisione dei files sul web - non era una minaccia ma un opportunità, un modello da applicare nei network e nella vita in generale.